Autori
Informazione sull'autore
Cechov Anton
Cechov Anton sito web
Altre opere
Dona

Codice: Tregime

Racconti
[Cechov Anton]

Come la storia si apre, il banchiere ricorda l'occasione della scommessa quindici anni prima. Ospiti alla festa che egli stava ospitando quel giorno cadde in una discussione di pena capitale; il banchiere ha sostenuto che la pena capitale è più umana rispetto a imprigionamento di vita, mentre il giovane avvocato in disaccordo, insistendo sul fatto che avrebbe scelto vita in prigione piuttosto la morte. Sono d'accordo ad una puntata di 2 milioni di rubli che l'avvocato non può trascorrere quindici anni in isolamento. La scommessa era, e l'avvocato si gettò in isolamento per quindici anni. L'uomo trascorre il suo tempo al confino, leggere libri, scrivere, suonare il pianoforte, studiare, bere vino ed educare se stesso. Lo troviamo in continua crescita in tutta la storia. Vediamo le varie fasi nel suo periodo di prigionia nel corso degli anni. In un primo momento, l'avvocato ha sofferto di grave solitudine e depressione. Ma presto inizia a studiare vigorosamente. Egli inizia con lingue e altre correlate soggetti. Quindi, un mix di scienza, di letteratura, di filosofia e di altri soggetti apparentemente casuale. Egli finisce per leggere alcuni volumi del Seicento nel corso di quattro anni. Quindi, il Vangelo seguito da storie della religione e della teologia. Negli ultimi due anni, l'avvocato imprigionato leggere immensamente in chimica, medicina e filosofia e a volte opera di Byron o Shakespeare. Nel frattempo, fortuna del banchiere declina e si rende conto che se perde, ripagando la scommessa lo lascerà in bancarotta. Il giorno prima si conclude il periodo di quindici anni, il banchiere risolve uccidere l'avvocato in modo da non dovere lui i soldi. Il suo modo di farlo, tuttavia, il banchiere scopre una nota scritta dall'avvocato. La nota dichiara che a suo tempo in isolamento ha imparato a disprezzare i beni materiali come fugace cose e crede che la conoscenza è la pena più soldi. A tal fine egli decide di rinunciare la ricompensa della scommessa. Il banchiere è stato spostato e sconvolto per le sue ossa dopo aver letto la nota, bacia l'uomo strano sulla testa e lascia il pianto lodge, sollievo non dover uccidere nessuno. Il direttore della prigione più tardi segnala che l'avvocato ha lasciato la guest house, perdendo così la scommessa e involontariamente salvarsi la vita. La seconda storia e la storia di Olga, cui la sorte ha riservato un destino crudele: ogni volta che s'innamora di qualcuno, capita qualcosa che glielo porta via; è così bisognosa d'affetto che s'affeziona subito a qualcun altro, dedicandogli tutta sé stessa, ma ogni volta finisce male.La lezione di Cechov sulla concretezza della narrazione e sul senso del tragico nelle piccole cose si accompagna con quella sull' intensita del testo. I personaggi dei racconti di Cechov sono sempre colti in un momento significativo della loro vita. Bastano poche righe per svelare il motore della loro vita e in molti casi il tragico destino
Scarica Ascolta Recensioni Dillo a un amico